Due parole sul PD…

30 aprile 2018

«Il PD si impegnerà dall’opposizione, (…) spetta alle forze che hanno ricevuto maggior consenso l’onore e l’onere di governare il paese».
Questo è il frutto della discussione collegiale avvenuta nell’ultima Direzione nazionale, questa è la linea che più rispetta la nostra comunità e che Matteo Renzi si è limitato a ribadire ieri sera. Chi l’ha tradita, caro Franceschini, sei tu e chi insieme a te ha provato fin dal 5 di marzo ad accordarsi con i 5 Stelle.

«Il PD si impegnerà dall’opposizione, (…) spetta alle forze che hanno ricevuto maggior consenso l’onore e l’onere di…

Pubblicato da Nicola Danti su lunedì 30 aprile 2018

Nel frattempo, l’irresponsabilità dei vincitori delle elezioni ha già iniziato a causare danni reali all’Italia, prima ancora che si decidano a formare un governo.
Mentre da due mesi l’Italia è appesa alle smanie di potere dei Cinque Stelle e alle infinite ripicche tra Di Maio, Salvini e Berlusconi… il mondo va avanti. Pensiamo ad esempio alla partita dei dazi che Trump è tornato a minacciare anche per l’Ue. Una questione centrale per l’Italia, visto che siamo il secondo paese manifatturiero d’Europa, ma sul quale la nostra voce è ostaggio dei giochi di potere di Di Maio e co.
Fino a quando continueranno col loro teatrino, ignorando gli interessi dei cittadini e delle imprese italiane? Nel frattempo, le “3 M” – Merkel, Macron, May – ringraziano.

L’irresponsabilità dei vincitori delle elezioni ha già iniziato a causare danni reali all’Italia, prima ancora che si…

Pubblicato da Nicola Danti su lunedì 30 aprile 2018