Pensare Europei #39: Svelato l’inganno Brexit, sveleremo anche la truffa Lega-M5s

Pensare Europei #39: Svelato l’inganno Brexit, sveleremo anche la truffa Lega-M5s

Pensare Europei #39: Svelato l’inganno Brexit, sveleremo anche la truffa Lega-M5s 4000 2667 Nicola Danti
Ciao, ben ritrovati.

Torno a scrivervi con nel cuore un duplice sentimento. Da una parte la preoccupazione per i danni che sta facendo la coppia Di Maio-Salvini; dall’altra, la percezione che i cittadini stanno finalmente scoprendo le bugie promesse dai nazional-populisti… e abbiamo ancora sei mesi, da qui alle elezioni europee, per sventare il pericolo che rappresentano per l’Italia e per l’Europa. Andiamo per punti, prima di lasciarvi alle occasioni offerte dalle Istituzioni Ue:

1. LA GUERRA ALL’EUROPA E LE ALTRE FOLLIE GIALLOVERDI.

Nicola Danti

Ci hanno lavorato fin dal primo giorno, cercando lo scontro in ogni modo. Per farlo hanno già bruciato milioni di euro in interessi e messo in pericolo il sistema del credito, aumentando i costi per cittadini e imprese. Nel frattempo l’economia rallenta e la disoccupazione aumenta, in attesa dei tagli a servizi e investimenti inseriti in finanziaria. Cercavano il nemico su cui scaricare le responsabilità del proprio disastro e lo hanno trovato nella Commissione europea con la bocciatura della loro folle manovra.
Salvini e Di Maio hanno un obiettivo chiaro: un’Italia isolata in un’Europa indebolita. Ci stanno riuscendo passando per un’altra serie di pericolose follie. Primo tra tutti, il condono per Ischia inserito vergognosamente nel Decreto Genova. Ogni giorno ne dicono una, ed è difficile anche tenerne il conto. Tuttavia meritano di essere ricordate e condannate ancora una volta le parole del portavoce del Presidente del Consiglio (nonché suo suggeritore per conto di Casaleggio), che in un vecchio video confessava lo “schifo” provato per anziani, bambini e persone down. Stiamo ancora aspettando invano le sue dimissioni. Nostro dovere è continuare a denunciare queste vergogne, combattere questa maggioranza e costituire un’alternativa sempre più forte e credibile.

2. L’EUROPA UTILE.

Nicola DantiMentre i nostri governanti minano la credibilità dell’Italia, il Parlamento europeo va avanti e porta a casa risultati concreti anche a beneficio dei cittadini italiani. Durante la plenaria di novembre sono intervenuto in aula a sostegno di due provvedimenti importanti: il nuovo Regolamento in materia di diritti dei passeggeri nel settore ferroviario e il ‘Pacchetto Telecomunicazioni’, grazie al quale viene introdotto un tetto massimo di 19 centesimi al minuto per le chiamate intra-UE e di 6 cent. per gli sms. Dopo il taglio al roaming, un altro passo avanti per le comunicazioni in Europa.

A proposito di “Europa utile”: sul Corriere Fiorentino ho parlato del Regolamento sulla Sorveglianza di mercato – di cui sono relatore per il Parlamento – che sarà di grande aiuto nella lotta alla contraffazione, anche nei nostri territori.

Per raccontare ciò che fa l’Unione europea per i cittadini e per le nostre città, il Parlamento ha inoltre predisposto un bel portale di informazione. Si chiama “What EU does for me” e lo trovate a questo link. Infine voglio segnalarvi anche una pagina sul mio sito in cui ho raccolto le mie guide ai finanziamenti ed ai bandi europei, scaricabili gratuitamente.

Guida ai finanziamenti europeiUno degli obiettivi che mi sono posto fin dal primo giorno da parlamentare europeo è quello di contribuire a ridurre le distanze tra i nostri territori e l’Europa… e credo si possa fare anche così: facendo scoprire tutte le opportunità che le Istituzioni mettono a disposizione.

3. BREXIT, CI SIAMO.

Nicola DantiDomenica scorsa i leader dei paesi Ue hanno dato il via libera politico all’Accordo sulla Brexit e alla Dichiarazione politica congiunta sulle relazioni future tra le due parti. Ora sarà compito di Theresa May farlo approvare dal Parlamento britannico… e non sarà facile. Già, perché il risultato di oltre due anni due anni di trattative è che i cittadini britannici pagheranno per non godere dei benefici dell’appartenenza all’Unione e saranno comunque soggetti a molti vincoli Ue. Da qui al 2030 il Regno Unito perderà 100 miliardi di sterline in mancata crescita. 1.240€ a testa che i cittadini britannici dovrebbero chiedere indietro a chi li ha ingannati, a partire da Farage. Questo è anche un monito per chi nel nostro governo si ostina a cercare l’incidente con l’Europa per uscirne. Nel frattempo, il leader del Labour, Corbyn ammette che «non sa come voterebbe in un secondo referendum sulla Brexit»… e pensare che c’è chi lo vede come un modello per la sinistra europea!

4. GLI INCONTRI SUL TERRITORIO.

Nicola DantiAnche questo mese diversi incontri sul territorio, per non perdere il ritmo. Ne riporto alcuni: il #ForumPD di Milano dove ho coordinato il tavolo sulle nuove tecnologie e l’utilizzo dei dati; l’iniziativa con Marco Minniti a Pelago,dove abbiamo presentato il suo libro “Sicurezza è libertà”; e la mia partecipazione a #ToscanaTech, dove ho parlato delle prossime sfide sulle quali siamo al lavoro in Europa nella grande partita del digitale.

5. ANCORA IN AMERICA LATINA.

Nicola DantiAlla fine di ottobre ho avuto modo di tornare nuovamente in America Latina con una delegazione del Parlamento europeo. Questa volta, in Uruguay e Paraguay: 80 ore di incontri con ministri, parlamentari, sindacati e società civile di questi paesi sul Trattato commerciale tra Unione europea e #Mercosur (il mercato comune dell’America meridionale). Sulla mia pagina Facebook trovate le foto e i racconti del primo, del secondo e del terzogiorno.

P.S. Un altro gruppo di amici è venuto a trovarmi e a conoscere il Parlamento di Strasburgo.

Foto

Grazie a loro… il progetto Pensare Europei continua!

Un abbraccio,
Nicola Danti

BANDI E OCCASIONI DALL’EUROPA, QUESTO MESE VI SEGNALO LE SEGUENTI OPPORTUNITÀ:

Nicola Danti
1. #DiscoverEU: biglietti gratuiti per i 18enni
l’Ue offre 12mila biglietti gratuiti ai 18enni europei, per scoprire l’Europa e viaggiare tra il 15 aprile 2019 e il 31 ottobre 2019. Richieste a partire dal 29 novembre 2018Qui per tutte le info e per presentare candidatura.

2. Bando EaSi: sostegno ai costi di transazione per la finanza delle imprese sociali
L’obiettivo è quello di favorire uno sviluppo del mercato della finanza per l’imprenditoria sociale e facilitare l’accesso al credito per queste imprese. Scadenza per la presentazione di candidature: 21 marzo 2019Qui per tutte le info e per presentare candidatura.

3. Premio Altiero Spinelli 2018
invito a presentare candidature lanciato dalla Commissione Europea per attività di sensibilizzazione sull’Unione europea, un concorso mirato a ricompensare e dare visibilità ad iniziative che favoriscono la comprensione dell’UE da parte dei cittadini, rafforzano il loro senso di appartenenza al progetto europeo e accrescono la loro fiducia nei confronti dell’Unione.
In palio 5 premi da 25.000 euro ciascuno. Scadenza per la presentazione delle candidature online: 7 gennaio 2019Qui per tutte le info.

4. Premio europeo per Donne Innovatrici 2019
finanziato dal programma Horizon 2020, intende dare visibilità e riconoscimento alle donne che hanno saputo coniugare eccellenza scientifica e attitudine al business, creando imprese innovative e portando innovazioni sul mercato. Scadenza: 16 gennaio 2019Qui per tutte le info.

5. Opportunità di lavoro, stage e tirocinio presso le istituzioni UE
consulta nella banca dati le offerte presenti al momento. Le puoi trovare a questo link.

Preferenze Privacy

Quando si visita questo sito, è possibile che le informazioni nel browser vengano archiviate da servizi specifici, in genere sotto forma di cookie. Qui puoi cambiare le tue preferenze sulla privacy. Il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza su questo sito e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Leggi la Privacy Policy

Per ragioni di performance e sicurezza il sito utilizza Cloudflare
necessario
Abilita/disabilita Google Analytics
Abilita/disabilita Google Fonts
Abilita/disabilita video incorporati

Il sito utilizza cookies. Imposta le tue preferenze sulla Privacy e/o accetta l'utilizzo dei cookies.