Pensare Europei #30: Ripartire, dai nostri valori e dalla politica concreta

21 marzo 2018

Pensare Europei #30: Ripartire, dai nostri valori e dalla politica concreta. È online la mia nuova #newsletter #PensareEuropei

Nicola Danti
Pensare Europei #30 | del 21.03.2018 Seguimi su Facebook Twitter
Ciao, ben ritrovati.
Le elezioni sono passate e purtroppo sappiamo anche come sono andate. Riprendiamo il filo da qui, con un breve pensiero dedicato alle ultime settimane di campagna elettorale, prima di soffermarci sui temi più legati alla mia attività in Parlamento.1. RIPARTIRE DALL’OPPOSIZIONE
AGLI ESTREMISMI ANTI-UE.Nicola DantiCome ho scritto in questo post all’indomani del 4 marzo, la sconfitta è stata netta ed inequivocabile. Occorre ripartire dall’opposizione, con umiltà e coscienza degli errori, ma determinati a difendere i nostri valori ed i passi avanti compiuti in questi anni di governo. Lo dobbiamo all’Italia e lo dobbiamo ai nostri straordinari militanti che anche in questa campagna elettorale hanno mostrato il volto più bello del Partito Democratico. È stato entusiasmante fare campagna insieme a loro in Umbria, nel Lazio, nelle Marche e ovviamente in Toscana. Adesso tocca ai vincitori, ma una cosa deve essere chiara: da una parte ci saranno gli euroscetticismi di Lega e 5 Stelle, dall’altra ci saremo noi.
2. NON RINUNCIARE AI NOSTRI VALORI.

Nicola DantiNon è stata una bella campagna elettorale, ma il punto più basso l’ha probabilmente toccato Matteo Salvini quando ha paragonato l’anagrafe antifascista di Sant’Anna di Stazzema all’anagrafe canina. Così gli ho risposto sull’Huffington Post. Adesso che è stato eletto in Senato, non dovremo più assistere alle sue sceneggiate a Bruxelles… e soprattutto alle sue assenze. Come in quella mattina di votazioni in commissione Commercio internazionale, quando come al solito lui non c’era.

Nicola Danti
3. PRESENTATA LA MIA RELAZIONE SULLA CYBERSICUREZZA.

Nicola DantiNelle scorse settimane ho presentato in commissione Mercato interno il parere del Parlamento, di cui sono relatore, sul Regolamento UE sulla cybersecurity. Adesso si è aperta la fase di discussione, in cui i colleghi possono proporre emendamenti e modifiche. Nei prossimi mesi riporteremo il testo in plenaria, con un obiettivo chiaro fin da ora: rimettere al centro dell’agenda politica europea il tema della sicurezza, anche quella cibernetica.

4. BREXIT, IL MIO INTERVENTO
E QUELLE ASSENZE DEI GRILLINI.Nicola DantiProprio mentre vi scrivo, il capo negoziatore dell’UE per la Brexit Michel Barnier ha annunciato il raggiungimento di un accordo di massima con il Regno Unito. Ci sono però dei nodi ancora da sciogliere, a partire da quello – cruciale per l’integrità del Mercato unico – dei confini irlandesi. Ne ho parlato in aula la scorsa settimana. Nello stesso dibattito sulla Brexit, i deputati 5S hanno lasciato vuoti i propri seggi, regalando il proprio tempo di parola ai compagni di gruppo dell’UKIP (il partito anti-UE di Nigel Farage)… Niente male per un partito che si vorrebbe dichiarare “responsabile”! Ma d’altra parte li conosciamo, i nostri colleghi grillini. Sappiamo bene come votano e dove si siedono… Semplicemente, a destra!
Nicola Danti
5. REGOLAMENTO SULL’E-COMMERCE,
LA MIA INTERVISTA AD AFFARITALIANI.IT.Nicola DantiUn passo indietro alla plenaria di febbraio quando abbiamo votato il nuovo Regolamento UE sul commercio elettronico. Come ho detto ad Affari Italiani, con questo testo facciamo fare all’Europa un altro piccolo passo verso il completamento del Mercato unico digitale, superando i blocchi e le discriminazioni ancora presenti tra un Paese e l’altro, anche online.
BANDI E OCCASIONI DALL’EUROPA, QUESTO MESE VI SEGNALO LE SEGUENTI OPPORTUNITÀ:

Nicola Danti
– Iniziativa Volontari dell’Unione per l’aiuto umanitario: bando 2018 per la mobilitazione di professionisti giovani ed esperti: mobilitazione di Volontari dell’Unione per l’aiuto umanitario, compresi posti di apprendistato per giovani professionisti.
Per tutte le info: clicca qui.
Per partecipareclicca qui.

– Promozione prodotti agricoli nel mercato interno e nei Paesi terzi: bando 2018 per programmi semplici. Beneficiari: organizzazioni professionali o interprofessionali, stabilite in uno Stato membro e rappresentative del settore o dei settori interessati in tale Stato membro; organizzazioni di produttori o associazioni di organizzazioni riconosciute da uno Stato membro; organismi del settore agroalimentare il cui obiettivo e la cui attività consistano nel promuovere i prodotti agricoli e nel fornire informazioni sugli stessi.
Per tutte le info: clicca qui.
Per partecipare: clicca qui.

– Europa Creativa – MEDIA: bando per sostegno ai festival cinematografici. Per tutte le info utili (in italiano): clicca qui.
Per accedere al portale del bando: clicca qui.

– COSME: Sviluppo di capacità imprenditoriali per giovani migranti.Bando COSME volto a fornire informazione, formazione e sostegno a migranti, in particolare giovani migranti, per aiutarli a creare un’attività in proprio. Beneficiari: organizzazioni attive nel sostegno all’integrazione economica e sociale dei migranti e/o nella promozione dell’imprenditorialità. Per tutte le info e per partecipare: clicca qui.

– Premi DesignEuropa 2018. Seconda edizione dei Premi DesignEuropa, concorso organizzato dall’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale, per celebrare l’eccellenza nel settore del design e della sua gestione. Per tutte le info e per presentare candidature e nomine entro il 15 maggio 2018: clicca qui.

Un abbraccio,
Nicola Danti