Pensare Europei #31: Novità e bandi dall’Europa

24 aprile 2018
Nicola Danti
Pensare Europei #31 | del 24.04.2018 Seguimi su Facebook Twitter
Ciao, ben ritrovati.
Come avrete notato, in queste settimana la politica nazionale offre molte chiacchiere e ben pochi fatti. Allora partiamo dalle cose concrete e dal lavoro svolto nell’ultimo mese, prima di segnalarvi alcune opportunità molto interessanti in arrivo dall’Europa.

1. PASSI AVANTI SUL FRONTE
DEL MERCATO UNICO.

Nicola DantiIl 1° aprile è entrato in vigore il Regolamento sulla portabilità dei servizi di contenuti online (da Netflix a Sky, a Spotify e tanti altri). Grazie a questa misura, a cui ho lavorato come relatore-ombra per il gruppo S&D in commissione Mercato interno, sarà possibile usufruire dei propri abbonamenti anche quando si è in viaggio in un altro Stato membro.

Nicola DantiPiù in generale, sono state settimane di lavoro intenso sui temi della mia commissione. Prima ho presentato ai colleghi il mio report sul ‘Pacchetto Beni’, l’insieme di norme che regola il controllo della conformità e della sicurezza dei prodotti che circolano nella UE. Ho ribadito l’impegno a difendere l’integrità del Mercato unico anche nel mio intervento in aula indirizzato ai leader del Consiglio europeo. Un’altra buona notizia è venuta dalla Commissione, che ha presentato il nuovo ‘Nuovo Patto a tutela dei consumatori’. Ne parlo in questa clip. Di tutti questi temi abbiamo discusso anche nella prima settimana di aprile, quando abbiamo ospitato qui in Toscana una delegazione di miei colleghi, prima a Firenze e poi a Livorno, dove abbiamo incontrato le autorità doganali del porto, impegnate in prima linea nella difesa del Mercato europeo dai falsi.

2. DIESELGATE, APPROVATO IL
REGOLAMENTO SULLE EMISSIONI.

Nicola DantiCon 547 voti in favore, 83 voti contrari e 16 astensioni il Parlamento ha approvato il nuovo Regolamento sull’omologazione e il controllo delle emissioni dei veicoli a motore, compiendo un atto concreto a difesa dell’ambiente e in risposta alle criticità emerse ormai due anni fa con lo scandalo Dieselgate. Come ho detto in questa clip e in aula, il messaggio che arriva da Bruxelles è chiaro: tolleranza zero verso chi inquina e mai più cittadini truffati dalle case automobilistiche.

3. CAMBRIDGE ANALYTICA, LA NOSTRA
POSIZIONE IN DIFESA DEI CITTADINI.

Nicola DantiLa vicenda Facebook-Cambridge Analytica dimostra che quando si tratta di violazioni dei dati dei cittadini sui social media le implicazioni non riguardano solo la nostra privacy: c’è in ballo la nostra democrazia. Le piattaforme come Facebook non possono essere complici di profilazioni dei cittadini e di manipolazioni delle loro intenzioni elettorali. L’Europa su questo non può più dare risposte timide. Come ho detto in plenaria, è necessario avviare velocemente misure legislative che si traducano in maggiore responsabilità delle piattaforme, nel controllo della veridicità degli account e nella trasparenza delle transazioni. Le prossime elezioni europee sono alle porte: non lasciamo campo libero a quelle forze che grazie all’utilizzo illecito dei dati hanno consolidato il proprio consenso. Ne parlo anche qui.

4. DAZI, I RISCHI DA SCONGIURARE
PER IL NOSTRO EXPORT.

Nicola DantiA proposito dei dazi prima minacciati e poi applicati da Trump (e dalla Cina), ho scritto un articolo sul Corriere Fiorentino descrivendo i rischi che una guerra commerciale comporterebbe per il nostro export. Come ho detto anche qui, l’Europa ha registrato una prima vittoria nei confronti della linea protezionista, ma bisogna tenere alta la guardia.

5. IN EUROPA E IN ITALIA,
TENERE FERMI I NOSTRI VALORI.

Nicola DantiIn queste settimane post-elettorali in molti hanno pensato più a “tirare per la giacchetta” il PD che ad assumersi le proprie responsabilità pensando al bene del Paese. In un post del 30 marzo ho scritto come la penso a questo proposito. Lega e 5 Stelle hanno vinto le elezioni, e hanno subito iniziato a spartirsi quante più poltrone hanno potuto, come ho detto qui a RaiNews. In questa confusione, a noi spetta prima di tutto il compito di tenere fermi i nostri valori e opporci a chi – in Italia come in Europa – vorrebbe stravolgere il senso della democrazia parlamentare. Ne ho scritto sull’Huffington Post, partendo dalla recente rielezione di Orban in Ungheria ma parlando anche dei suoi “amici” italiani. Di questi stessi valori non deve dimenticarsi neanche chi della solidarietà europea ha fatto una bandiera… per questo non possiamo tollerare quanto accaduto a Bardonecchia.

6. LA MISSIONE ELETTORALE
IN PARAGUAY.

Nicola DantiLo scorso fine settimana l’ho passato in Paraguay, dove ho svolto le funzioni di osservatore elettorale dell’Unione Europea in alcuni seggi della regione Central e Cordillera. Una bella esperienza per me, in cui ho avuto l’opportunità di incontrare i due candidati a presidente. Per la cronaca, ha vinto l’esponente conservatore Mario Abdo Benitez, che sarà Presidente della Repubblica per i prossimi 5 anni.

P.S. Grazie agli amici che da tutta la Toscana sono venuti a trovarmi per visitare il Parlamento europeo… Felice che siano qui per conoscere da vicino le Istituzioni UE

Nicola Danti
BANDI E OCCASIONI DALL’EUROPA, QUESTO MESE VI SEGNALO LE SEGUENTI OPPORTUNITÀ:

Nicola Danti
– WiFi4EU: Sono aperte le registrazioni per il bando #WiFi4EU, con cui la Commissione europea finanzierà l’installazione di postazioni WiFi libero e gratuito in spazi pubblici come piazze, parchi e biblioteche. I Comuni possono presentare la domanda di finanziamento (pari a 15.000 euro) dal 15 maggio. Tutte le info su: www.WiFi4EU.eu.

– ENI SUD – Campagna regionale per la prevenzione e la lotta contro la violenza su donne e ragazze: bando di finanziamento per progetti riguardanti la lotta contro la violenza sulle donne e le ragazze nei Paesi della sponda Sud del Mediterraneo. Possono presentare una proposta progettuale le OSC con sede nei Paesi UE. Scadenza: 08/05/2018. Per tutte le info e partecipare clicca qui.

– Meccanismo unionale di protezione civile: bando 2018 per esercitazioni: bando con l’obiettivo di migliorare la preparazione e la risposta della protezione civile a tutti i tipi di catastrofi. Scadenza: 15/05/2018. Per tutte le info e i documenti necessari.

– Bando di finanziamento per “migliorare le competenze nel campo delle relazioni industriali”. I beneficiari sono università, istituti di ricerca, parti sociali, autorità pubbliche, organizzazioni internazionali. Scadenza: 15/06/2018. Per tutte le info sul bando.

– Opportunità di lavoro, stage e tirocinio nelle istituzioni europee.Come ogni mese, ecco il link dove trovare le opportunità disponibili.

Un abbraccio,
Nicola Danti