Stop al geo-blocking, ora avanti con la portabilità

Stop al geo-blocking, ora avanti con la portabilità

Stop al geo-blocking, ora avanti con la portabilità 960 960 Nicola Danti

Poche ore fa è stato raggiunto l’accordo tra Parlamento europeo, Commissione e Consiglio UE per lo stop al “geo-blocking” sugli acquisti online nei Paesi dell’Unione. Questo vuol dire che i cittadini europei avranno più scelta e saranno più tutelati nello shopping online, senza più subire limitazioni negli acquisti o aumenti di prezzo solo perché si compra da un “negozio” di un altro Paese Ue. Una buona notizia che corona il lavoro di questi mesi in commissione Mercato Interno e che fa il paio con l’altro dossier su cui sono al lavoro – quello sulla portabilità dei contenuti online – che dal prossimo anno permetterà di usufruire dei propri abbonamenti e servizi streaming liberamente anche all’estero.

Preferenze Privacy

Quando si visita questo sito, è possibile che le informazioni nel browser vengano archiviate da servizi specifici, in genere sotto forma di cookie. Qui puoi cambiare le tue preferenze sulla privacy. Il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza su questo sito e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Leggi la Privacy Policy

Per ragioni di performance e sicurezza il sito utilizza Cloudflare
necessario
Abilita/disabilita Google Analytics
Abilita/disabilita Google Fonts
Abilita/disabilita video incorporati

Il sito utilizza cookies. Imposta le tue preferenze sulla Privacy e/o accetta l'utilizzo dei cookies.