Un anno dopo il referendum

Un anno dopo il referendum

Un anno dopo il referendum 4096 2048 Nicola Danti

Un anno fa il referendum costituzionale.
Tanti ricordi mi tornano alla mente: quelli più belli, legati alla lunga campagna per il Sì ed ai tanti chilometri percorsi a bordo del furgone “SìAmo Europei”; e anche quelli brutti, con la delusione per il risultato uscito dalle urne.
Dodici mesi dopo, tanti dei problemi e delle domande a cui avevamo cercato di dare una risposta sono ancora lì davanti a noi. Gli effetti politici di quella sconfitta e del ritorno del proporzionale sono anch’essi evidenti. Basta pensare che solo ieri, tra destra e sinistra, sono state lanciate tre “nuove” liste elettorali.
Oggi come un anno fa spetta a noi l’impegno di guardare avanti, con l’orgoglio per aver combattuto la battaglia per un’Italia più semplice e con la voglia di continuare lungo la strada delle riforme.
Come diceva qualcuno, ci sono molte vittorie peggiori di una sconfitta: noi siamo ancora forti delle nostre idee e delle nostre proposte e con queste andiamo #Avanti verso le sfide dei prossimi mesi.

Un anno fa il referendum costituzionale.Tanti ricordi mi tornano alla mente: quelli più belli, legati alla lunga…

Pubblicato da Nicola Danti su lunedì 4 dicembre 2017

Preferenze Privacy

Quando si visita questo sito, è possibile che le informazioni nel browser vengano archiviate da servizi specifici, in genere sotto forma di cookie. Qui puoi cambiare le tue preferenze sulla privacy. Il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza su questo sito e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Leggi la Privacy Policy

Per ragioni di performance e sicurezza il sito utilizza Cloudflare
necessario
Abilita/disabilita Google Analytics
Abilita/disabilita Google Fonts
Abilita/disabilita video incorporati

Il sito utilizza cookies. Imposta le tue preferenze sulla Privacy e/o accetta l'utilizzo dei cookies.